chi siamo

 

La Cooperativa Di Vittorio è una cooperativa sociale di tipo A, cioè offre servizi socio-assistenziali, sanitari e educativi.
Affidabilità, competenza, attenzione e sensibilità verso i bisogni delle persone e delle comunità locali sono i suoi tratti distintivi.

Nata nel 1977 a Massa Carrara come cooperativa di servizi, dalla metà degli anni 90 (dopo l’entrata in vigore della legge 381) la Di Vittorio concentra le sue attività esclusivamente nel sociale e, grazie ad un accordo con CoopLAT di Firenze, acquisisce l’intero settore sociale della coop fiorentina (circa 300 lavoratori).
Nasce così la G. Di Vittorio Società Cooperativa Onlus, che negli anni ha dimostrato la sua affidabilità come gestore di servizi alla persona in tutti i settori – prevalentemente, ma non esclusivamente, in rapporto convenzionale con gli Enti Pubblici – fino a diventare la realtà più importante della cooperazione sociale toscana:

– 1400 lavoratori;
– 34,5 milioni di euro di fatturato;
– presenza in 6 province toscane.

La Cooperativa Di Vittorio aderisce a Legacoop Servizi Toscana e a Legacoopsociali.

 

Princìpi e mission

“La Repubblica riconosce la funzione sociale della cooperazione a carattere di mutualità e senza fini di speculazione privata. La legge ne promuove e favorisce l’incremento con i mezzi più idonei e ne assicura, con gli opportuni controlli, il carattere e le finalità”.

(Costituzione della Repubblica Italiana, articolo 45)

“Una cooperativa è una associazione autonoma di individui che si uniscono volontariamente per soddisfare i loro comuni bisogni e aspirazioni di tipo economico, culturale e sociale attraverso un’impresa di proprietà condivisa e controllata democraticamente”.

(Dichiarazione di identità cooperativa, 31° Congresso dell’Alleanza Cooperativa Internazionale, 1995)

I diritti e la dignità di ogni persona sono i principi ispiratori dell’azione della Cooperativa.

Nella crisi economica e sociale che contraddistingue questo momento storico, la Di Vittorio si sente ancora più impegnata a tradurre questi principi in realtà attuando soluzioni e proposte innovative capaci di creare un benessere accessibile a tutti.

La Cooperativa declina infatti la sua mission tenendo conto delle dinamiche economiche, dei mutamenti nella domanda di servizi da parte delle persone e delle famiglie, della specificità dei diversi contesti territoriali.
Il suo obiettivo è quello di concorrere attivamente allo sviluppo di un nuovo welfare di comunità ad alto valore sociale, fondato sui principi di prevenzione, mutuo aiuto, integrazione con il pubblico e sostenibilità economica.
Come? Attraverso l’attivazione di nuovi modelli di servizio e la partecipazione a progetti di filiera che rispondano a una domanda di salute e cura che tiene conto della pluralità e multimensionalità di bisogni vecchi e nuovi.

Chi siamo